CAFFE DOLCE E ACIDO

Wonder Women award to the Sheroes Cafe Girls

Dopo la visita al Taj Mahal, con gli occhi ancora pieni di bellezza e armonia sono venuta qui: allo SHEROES HANGOUT CAFE di Agra. Uno spazio gestito da ragazze che hanno subito aggressioni con l’acido. Così, invece di perdere tempo e rupie tra le bancarelle di cianfrusaglie dei dintorni del Taj Mahal, ho voluto ascoltare la storia di alcune ragazze davvero speciali.

 

 

Spesso le aggressioni sono perpetrate dagli stessi familiari delle vittime

La cooperativa coordina 350 donne in diverse città indiane che hanno aperto piccole boutique e caffè. In India si contano centinaia di aggressioni ogni anno, il 75% ai danni di giovani donne. Spesso le aggressioni sono perpetrate dagli stessi familiari delle vittime, per gelosie o dispute direttamente o indirettamente legate al denaro. Ci spiega infatti Ritu, una delle “survivors”, che per trovare un buon marito ad una figlia “brutta” o disabile, ci vuole una dote molto onerosa. Ridurre – in questo caso deturpare, la bellezza di una ragazza costringe la sua famiglia a farsene carico a vita oppure dover indebitarsi per trovarle una dote più consistente.

Solo dal 2012 il Governo indiano ha incluso gli attacchi con l’acido tra i delitti punibili con il carcere, fino all’ergastolo. Molte sono le iniziative, specialmente in India, nate per fermare questa atroce pratica e applicare pene più severe ai colpevoli. A Delhi si organizzano campagne di sensibilizzazione che coinvolgono anche i paesi limitrofi cone Pakistan e Bangladesh: STOP ACID ATTACK
Io e i miei compagni di viaggio siamo venuti qui a portare il nostro contributo si solidarietà a queste ragazze che coraggiosamente sono riuscite a rimboccarsi le maniche dopo l’incidente. Hanno vinto il tabù dell’omertà e della vergogna e hanno voluto condividere con noi le proprie vite e i loro sogni. I loro volti sfigurati ci hanno ricordato quanto sia vile la crudeltà umana. A

Accanto allo splendore  secolare del Taj Mahal, questo luogo ci ha fatto riflettere sulla precarietà dell’apparenza.

IMG_6708_095139

indirizzo: SHEROES HANGOUT CAFE – FATEHABAD ROAD – AGRA
(Accanto al DIXIT HOSPITAL)

INFO VIAGGIO: RAJASTAN

Francesca Braghetta

I grew up in Italy between Liguria and Sardinia, by sea, but I lived in London for three years where I was a Fine Art student at Central Saint Martins - College of Art and Design. When I returned to Rome I graduated in Comics and Illustration for children, and worked as a graphic designer and freelance photographer for few years. I love outdoor sports: snowboard is my favourite. I like writing and taking photographs, and in 2013 I started this travel blog. I have always been a curiosus person and I love travelling: I have visited 22 countries so far! I speak 3 languages fluently and I'm currently studying Chinese: 大家好!我叫晨光。I use a good old Canon 5D...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *